Voltaire: “per capire chi vi comanda basta vedere chi non vi è permesso di criticare”.

 

Premessa

Il presente sito internet segue l’ analogo degli anni 2000/2004 (arteetangenti.com), costituendone cioè il riassunto e la prosecuzione:

a) riassunto, perché ne viene re-immessa in rete la documentazione essenziale, atta comunque a permettere di rendere comprensibile il quadro generale illustrato in dettaglio nel vecchio sito, già esaminato  a suo tempo dalla Magistratura (vedasi archiviazione doc. n. 86);

b) prosecuzione, perché con nuova archiviata Documentazione (vedi doc. n. 95), si informa l’ opinione pubblica di aspetti a suo tempo non divulgati; e cioè che, stante la Polizia Criminale della Questura di Perugia (che convocò il redattore del sito Stefano Ranieri [www.stefanoranieri.it] quale persona informata dei fatti), molti dei personaggi coinvolti nella allora divulgata tangentopoli musicale comparivano nella duplice inchiesta denominata Mostro di Firenze/Delitto Narducci.
Detta documentazione è stata ora inviata per dovere civico al Dott. Canessa, a seguito della riapertura delle indagini comunicata dai mass-media (vedi doc. n. 97).

Pertanto ora con la riapertura del presente sito si pubblica:

A) lo schema strutturale che costituiva l’ ossatura del vecchio sito arteetangenti.com (doc. n. 1-86) corredato dei soli link essenziali; e B) la recente Documentazione (doc. n. 87-97), in parte della quale si parla della duplice inchiesta di cui sopra. Relativamente a tale ultima documentazione – archiviata in soli 7 giorni – si avvertono i lettori che i nomi dei viventi coinvolti sono asteriscati *** in iniziale documento inviato alla Magistratura, e tuttora oscurati al pubblico in successivo documento, cioè secretati. Purtuttavia, ciò non inficia in alcun modo la comprensione dell’ esatto quadro di insieme.